Come gestire i capelli ricci

I capelli ricci possono consentire alle donne di avere dei look eccellenti. Si pensa spesso che il trattamento delle chiome ricce sia difficilissimo da fare. Sicuramente i ricci sono più difficili da gestire rispetto alle chiome lisce, per questo è utile capire come gestire i capelli ricci.

Vediamo di seguito alcuni consigli che possono tornare utili per gestire al meglio la propria chioma e per poter avere dei ricci perfetti da mostrare a tutti.

  1. Non usare la spazzola

Il primo consiglio per avere dei capelli ricci perfetti è di evitare l’uso della spazzola. La spazzola è uno strumento perfetto per trattare i capelli lisci, mentre su una chioma riccia porta ad avere un effetto crespo.

Per evitare di rovinare la chioma riccia si consiglia di preferire alla spazzola un pettine a denti larghi.

2. Scegliere una federa in raso o in seta

La maggior parte delle federe sono realizzate in cotone. Si è visto però che sarebbe meglio scegliere delle federe in raso o in seta per il proprio riposo notturno.

3. Fare attenzione al meteo

Nei giorni piovosi e con molta umidità lasciare la chioma sciolta potrebbe essere un grosso rischio, perché i ricci potrebbero sgonfiarsi. Le strategie che si possono adottare per proteggere i capelli ricci sono due: decidere di legare la propria chioma, oppure scegliete di indossare un cappello alla moda per proteggere i ricci.

4. Evitare l’uso della piastra

La piastra è uno strumento molto diffuso per la realizzazione di look perfetti. Nel caso del capello riccio, il consiglio è di evitare l’impiego della piastra, perchè essa potrebbe rovinare i ricci. Avere dei bei ricci naturali è una grande fortuna e sarebbe un peccato non sfruttarla al meglio.

5. Usare shampoo e balsamo specifici

I prodotti per la cura dei capelli sono numerosi. Svariate aziende sono impegnate nella realizzazione di shampoo e balsami con caratteristiche diverse.

Il nostro consiglio è di optare per prodotti specifici per capelli ricci, che possano garantire il benessere del riccio naturale, senza correre il rischio di danneggiarlo.

6. Evitare l’asciugamano

Nella stragrande maggioranza dei casi si impiega l’asciugamano per fare la prima asciugatura della chioma dopo il lavaggio. Per asciugare in modo più delicato i ricci, il nostro consiglio è di evitare l’asciugamano e di preferire ad essa una normale t-shirt. È stato visto infatti che la maglietta è in grado di assorbire meno acqua e di rovinare meno la chioma, contribuendo a mantenere i ricci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *