Bambini In Auto: Seggiolini E Adattatori

Ultima tra le precauzioni, forse la più difficile da rispettare, è quella di non cedere di fronte ai pianti e alle proteste dei bambini che non vogliono seggiolini o adattatori. Tutti sanno cosa sono i seggiolini, mentre gli adattatori sono piccoli sedili utilizzabili per i bambini al di sopra dei 18 kg, che permettono di indossare correttamente le cinture di sicurezza. Hanno in più cuscini con braccioli omologati e sfruttano le cinture del veicolo con l’aggiunta di un dispositivo di aggancio che si fissa nel punto in cui la cintura incrocia la spalla. Montati nel senso di marcia e fissati con la cintura di sicurezza del veicolo. La posizione più sicura per montare il seggiolino è il sedile posteriore e, se dotato di cintura a 3 punti, è anche meglio il posto centrale. Detto cosa sarebbe meglio fare, è anche importante sapere quello che al contrario è meglio evitare. Questi elettrodomestici possono nascondere il pericolo di folgorazioni in caso di dispersioni dovute ad usura o a cattivo stato di conservazione delle apparecchiature, ma anche causare piccoli principi di incendio date le alte temperature che possono raggiungere.

  • Carico 18 Kg
  • Persistenza dell’obesità anche in età adulta
  • Chiavi di accensione
  • Modi divertenti di annunciare la gravidanza
  • No snack fuoripasto, evitare i cibi da fastfood;
  • Valutare e promuovere la sigillatura dei solchi dentali;
  • 2x Motor 12v 45W
  • “La maternità è il più grande privilegio della vita“. (Mary R. Cocker)

Il gioco del falo’ puo’ facilmente trasformarsi in un incendio, un semplice fuocherello acceso per scherzo in giardino puo’ propagarsi molto velecemente e trasformarsi in un vero e proprio incendio. Occorre anche considerare che i diversi materiali e le diverse vernici possono comportarsi in modo anche molto diverso in caso di incendi. Anche gli abiti in qualche modo possono avere una certa responsabilita’ negli infortuni. In un primo momento gli animali accettano di farsi accarezzare ma, se si supera una certa soglia, possono anche arrivare a graffiare o a mordere. Gli animali: anche giocare con gli animali a volte puo’ provocare qualche piccolo guaio. Atrezzi ginnici: le altalene, gli scivoli e le palestrine in genere divertono molto i bimbi che si scatenano e spesso inventano nuovi giochi utilizzando gli atrezzi a modo loro. Nei mesi caldi è inoltre opportuno dotare i finestrini posteriori di apposite tendine oscuranti: si protegge in questo modo il bambino dal calore e dai raggi del Sole. Una buona norma consiste nel conservare sempre le cose nei recipienti originali.

Il vino imbottigliato in bottiglie non correttamente lavate e sterilizzate puo’ seriamente danneggiarsi, l’olio travasato in recipienti non sufficientenete puliti ed asciutti puo’ fare delle muffe e cosi’ via. La palla: il pallone in casa e’ pericoloso, una pallonata troppo forte puo’ rompere un vetro, fare cadere un quadro, un soprammobile o un lampada. Sono cuscini senza braccioli da utilizzare sul sedile del veicolo per aumentare, da seduto, la statura del bambino affinché possa fare uso delle normali cinture di sicurezza. Vanno fissati utilizzando le cinture di sicurezza del veicolo e seguendo scrupolosamente tutte le istruzioni riportate sul manuale di installazione. Oltre all’ovvia avvertenza di tenere lontano dalla portata dei bambini si dovrebbero anche adottare altre misure di sicurezza sopratutto nel caso di vernici e/o solventi che devono essere utilizzati solo in ambienti ben areati. La pubblicita’ a volte e’ anche ingannevole perche’ presenta determinati oggetti come semplicissimi da usare e privi di rischio ma non sempre e’ cosi’. La radio tenuta sul bordo della vasca e’ un pericolo, puo’ cadere in acqua mentre facciamo il bagno con rischio di folgorazione. L’acqua: I giochi in acqua devono essere fatti sotto la supervisine di un adulto.

In casa sono controindicati giochi che richiedono movimenti veloci od in genere i giochi di azione. Non si puo’ pensare di vivere in una casa con dei bambini e di proteggerli cercando di nascondere tutto e di vietare tutto. La sicurezza dei bambini in auto è ovviamente molto importante, di conseguenza scegliere il seggiolino adatto e soprattutto conoscere cosa regolamenta la normativa è argomento di sicuro interesse per tutti i genitori. A volte si vedono dei bellissimi mobili o delle librerie in cristallo, sono anche belli ma sicuramente costituiscono un pericolo sopratutto se ci sono in giro dei bambini. Tra i nemici quotidiano posiamo anche inserire le termo-coperte che, se non trattate con le opportune cautele, possono riservare brutte sorprese a chi le utilizza. Prima regola fondamentale: mai tenere il bambino in braccio; anche in caso di urto a bassa velocità sarebbe quasi impossibile trattenerlo e impedire che si ferisca. Si montano in senso contrario a quello di marcia o, soltanto se il bambino pesa almeno 6 kg, anche al contrario. Giocando in casa con la bicicletta un bambino puo’ sbattere contro uno spigolo di qualche mobile e farsi male. Sono tutti prodotti che teniamo tranquillamente in casa e di cui a volte dimentichiamo la pericolosita’.

La bicicletta: per ovvi problemi di spazio non deve essere usata.

I prodotti inffiammabili come alcool, trielina, ecc. dovrebbero essere conservari con le dovute cuatele perche’ possono facilmente provocare incendi. Spesso tende ad esaltare le qualita’ di determinati prodotti fino a convincerci della loro necessita’. Hanno le stesse caratteristiche di quelli appartenenti al gruppo precedente ma offrono una protezione maggiore alla testa e alle gambe. Perché la sicurezza viene prima di tutto… soprattutto dei capricci! Altrettanto importante è non lasciare oggetti sulla cappelliera: in caso d’incidente potrebbero essere proiettati all’interno dell’abitacolo e ferire i passeggeri. La bicicletta: per ovvi problemi di spazio non deve essere usata. I fuoco e’ anche pericoloso quando lo si accende: mai usare alcool per dare fuoco alla legna o alla carbonella puo’ essere una brutta esperienza. Una conserva mal fatta puo’ nascondere delle tossine tra cui la pericolosissima tossina botulinica. La pentola a pressione abbrevia il tempo di preparazione per alcuni cibi ma se usata male o di fretta puo’ riservare brutte scottature. Le caldaiette a gas per il riscaldamento o semplicemente per la produzione dell’acqua calda sono un potenziale pericolo.